Biografia

Liliana Santandrea è nata a Faenza nel 1952, vive e lavora a Bagnacavallo. Fino al 2018 ha ricoperto il ruolo di Direttore didattico presso la Scuola Comunale d’Arte “Bartolomeo Ramenghi” di Bagnacavallo dove attualmente insegna ancora nel corso di incisione. Fa parte della associazione di incisori ALI, ed è stata fra i fondatori di BiART Gallery.
Nel 1972 si diploma al Liceo Artistico di Ravenna sotto la guida, tra gli altri, del maestro Giulio Ruffini e Anselmo Bucci, nel 1976 si abilita all’insegnamento della Educazione Artistica.
Tra il 1983 e 1988, ha studiato a Urbino e a Venezia per perfezionare la tecnica incisoria, in particolare con il grande sperimentatore Riccardo Licata, sono stati anni assai significativi per l’attività di ricerca sperimentale che l’artista ha svolto successivamente e che tuttora sta portando avanti. Fra le esperienze da ricordare inoltre la lunga collaborazione con il suo maestro Giulio Ruffini e quella seppur breve con Tonino Guerra dal quale ha appreso che, dietro le apparenze, si celano valori profondi, universali e poetici. Infine la collaborazione con il grande artista del bulino Jürgen Czaschka.
Sue opere sono presenti in musei e collezioni private in Italia, Austria, Germania, Francia, Egitto, Kuwait, Cina.
La sua espressione artistica rivela una continua indagine e un’intensa meditazione sul rapporto fra uomo, natura e produzione industriale. La scelta di privilegiare l’ambiente e in particolare i complessi industriali funzionanti sottolinea una concezione dell’arte dove “il fine estetico non può essere disgiunto da un consapevole impegno etico e civile”.
Nelle sue opere l’artista rileva la geometria sotterranea che soggiace alla forma, in esse convergono pulsioni primarie, tensioni socio-politiche contemporanee, miti e stati emozionali di vissuti remoti.

Contatti
lilianasantandrea.com
liliana_santandrea@virgilio.it

Esposizioni

2019
“ART INNSBRUCK”, Innsbruck (Austria)
Milano Art & design week, Fuorisalone,Hotel Expo Fiera Milano
Artparma
Autorappresentazioni, Museo di Ca’ la Ghironda, Zola Predosa

2018
“Art Salzburg Contemporary”, Salisburgo.
“Ambienti d’Italia”, Biblioteca Passerini-Landi, salone monumentale, Piacenza
“La stampa d’arte: tecniche e linguaggi”, Museo di Ca’ la Ghironda, Zola Predosa
“Paesaggi incisi”, Fienili di Ciamparo, Grizzana Morandi.
Affordable Art Fair”, Milano.

2017
“Vivere la città”, Palazzo d’Accursio, Bologna
Riceve in questa occasione l’attestato di merito dell’Unesco
“Gelido”, Chiesa del Suffragio, Bagnacavallo
“Habitat”, galleria Gadarte, Firenze, personale
“Matilde incisa”, Castello di Rossena, Canossa
“Still Life” Werkkunst gallery, Berlino

2016
Natural-mente natura, Palazzo Albertini, Forlì

2015
“Matilde incisa – Scacco al re” Complesso monumentale della Basilica di San Luca, Bologna
“Educare con l’Arte”, Pinacoteca A. Borgonzoni, Museo Civico, Medicina
“Impressioni allo specchio”, Biblioteca Palatina, Parma.
“Affordable Art Fair”, Milano.

2014

“Triennale di grafica Chamaliéres”, Galerie Municipale d’Art contemporain, Francia
“Italian Method 2”, Brick Lane Gallery, Londra
“Impressioni a specchio”, Museo della stampa, Soncino
PERSONALE, “Dimensione verticale”, Annafietta, Ravenna
“Sfumature di grigio”, Castello Estense, Ferrara
“Chi non si maschera?”, Museo Glauco Lombardi, Parma.

2013
Repertorio incisori italiani 2008-2013, Centro culturale Le Cappuccine, Bagnacavallo, Ravenna
Inferno, Purgatorio, Paradiso, Crespellano, Bologna
“European Sternen”, Reuss Galerie, Berlino
“Natural-Mente Natura”, Riolo Terme
“I sette vizi capitali”, Galleria il Bisonte, Firenze
“Affordable Art Fair”, Milano
“L’urlo del silenzio”, Palazzo Albertini, Forlì
“Terra Tremuit”, Museo della Sanità, Bologna
“Arte Piacenza”, Piacenza

2012
“Affordable Art Fair”, Amburgo
“Carving my-self”, Museo delle Cere Luigi Cattaneo, Alma mater Studiorum, Università degli Studi di Bologna
“Scritture d’acqua”, Sale della Meridiana, Castello di Vignola
“Christmas Exhibition”, Galleria Wikiarte, Bologna
“Vernice Art Fair”, Forlì
“Amica/mente a Vittorio Mascalchi”, Palazzo San Giacomo, Russi
PERSONALE, “Dimensione verticale”, Chiesa di San Girolamo, Bagnacavallo

2011
“Insieme”, Magazzini del Sale, Cervia – a cura di Enzo dall’Ara
“Duplicare il mondo”, Museo Arti e Mestieri, Pianoro
“Specchia-menti”, Complesso Monumentale del Mauriziano, Reggio Emilia – a cura di Marzio Dall’Acqua e Marco Fiori
“SE-IPSUM l’autoritratto nella incisione da Rembrandt a De Chirico, da Goya agli artisti contemporanei”, Museo Civico delle Cappuccine, Bagnacavallo

Alcune mostre scelte dal 2010 agli anni ottanta:
“Triennale di grafica Chamaliéres”, Francia.
“Graveurs contemporains français & italiens”, Ville de Chamont, Francia.
“Dialoghi d’amore fra carte e inchiostri”, Soprintendenza Archivistica per l’Emilia Romagna, Palazzo Angelelli Hercolani Fava Simonetti, Bologna.
“Incisioni per una cupola”, Museo della Sanità e della Assistenza, Bologna.
PERSONALE, “Dimensione Verticale”, Palazzo del Commercio, Sale Lino Longhi, Lugo.
“Solchi seminati d’inchiostro”, Sala Consigliare della Partecipanza, San Giovanni in Persiceto – a cura di Marzo Dall’Acqua e Marco Fiori.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi